Sapevi queste curiosità sul carnevale italiano?

Lo sai cosa significa la parola “carnevale” e da dove vengono le principali maschere del carnevale italiano?

Il carnevale è sicuramente una delle feste più amate da grandi e bambini, ma ciò che non tutti sanno è che questa è una festa mobile. Cosa significa? La sua data di inizio cambia di anno in anno, poiché i festeggiamenti carnevaleschi sono legati alla Pasqua. Ebbene sì, per calcolare l’inizio delle sfilate e dei carri, bisogna sottrarre dal giorno di Pasqua 6 settimane. Dopotutto, il termine “carnevale” deriva dal latino “carnem levare” , ovvero “togliere la carne” dalla propria dieta. Una parola, quindi, che fa riferimento ai digiuni quaresimali.

Quali sono le Maschere storiche del Carnevale italiano?

Tra le maschere più antiche del carnevale italiano, vi è Arlecchino, originario di Bergamo e da Venezia la maschera di Pantalone. Vi è poi Pulcinella da Napoli e il dottor Balanzone, conosciuto anche come dottor Sputazzi di Bologna.

Qual è il personaggio femminile più famoso?

La maschera femminile più famosa del carnevale italiano è Colombina, anche essa originaria di Venezia. Incarna un personaggio astuto e malizioso, e nonostante sia molto corteggiata, rimane sempre molto fedele al suo Arlecchino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facciamo un po' di calcoli: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.