Quando montare le gomme invernali?

quando montare le gomme invernali

Scopriamo insieme quando montare le gomme invernali e perché è bene farlo.

L’obbligo di montare gomme invernali prende avvio il 15 novembre 2016 e resterà in vigore fino al 15 aprile 2017. Tali date, però, possono subire modifiche e deroghe in regioni soggette a clima freddo ed estremamente rigido.

Obbligo pneumatici invernali: cosa prevede la normativa?

L’obbligo di montare gomme invernali è disciplinato dall’articolo 6 del codice stradale, introdotto dalla legge n. 120 del 29 luglio 2010. Tuttavia, ogni singola amministrazione locale ha la possibilità di stabilire date diverse in cui far iniziare o cessare l’obbligo. Solitamente, comunque, vi è un periodo di tolleranza di un mese.

Cosa succede a chi non rispetta l’obbligo di montare le gomme invernali?

Chi non rispetta la normativa va incontro a sanzioni differenti a seconda del tipo di strada percorsa. Ad esempio, percorrere centri abitati senza pneumatici invernali può comportare una multa minima di 41 euro, mentre in autostrada varia da un minimo di 80 ad un massimo di 318€. Per queste ragioni, prima di partire per un lungo viaggio, è sempre bene informarsi sulle norme di circolazione di una determinata regione. Inoltre le sanzioni possono farsi ancora più pesanti qualora il veicolo circoli con gomme invernali con indice inferiore a quello indicato sul libretto. In questo caso, la multa può partire da 422 € e arrivare fino a 1682€.

Le gomme invernali sono tutte uguali? Quali scegliere?

Non tutte le gomme invernali sono uguali, esistono diverse tipologie di pneumatici termici.

Per essere a regola in Italia, occorre avere pneumatici invernali con sopra impressa la sigla M+S che sta per Mud + Snow, ovvero, fango e neve. Queste gomme vengono classificate come “all season” , ma non sempre hanno ottime prestazioni sulla neve.

Se oltre alla sigla M+S vi è il simbolo del fiocco di neve, avrete delle gomme invernali più idonee delle prime sopra citate. Queste vi consentiranno di avere prestazioni migliori in caso di neve e ghiaccio. Inoltre questa tipologia di pneumatico in caso di temperature al di sotto dei 7 gradi centigradi, consente spazi di frenata ridotti.

In alternativa alle gomme invernali, è possibile tenere a bordo delle catene da neve da applicare in caso di necessità.

Curiosità: si dice il pneumatico o lo pneumatico?

Secondo l’Accademia della Crusca entrambi gli usi sono accettabili. Nel primo caso si tratta di un registro familiare, nel secondo di un registro un po’ più formale. Pertanto le forme indicate per gli usi formali sono: lo pneumatico per il singolare e gli pneumatici per il plurale.

Lo sapevate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facciamo un po' di calcoli: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.