La pizza al carbone vegetale fa bene o male?

La pizza al carbone vegetale fa bene o male?

Sempre di più si è sviluppata la moda di pane, focacce e pizze nere, ma il carbone vegetale fa veramente bene?

Pizzerie, forni e supermercati per moda o per venire incontro alle esigenze di numerose persone con difficoltà gastrointestinali e gonfiori addominali, si sono dotati di alimenti contenenti carbone vegetale. Quest’ultimo è da sempre utilizzato come integratore naturale per via dei suoi benefici: grazie alle sue capacità assorbenti riesce a catturare tossine, virus e gas presenti nel tratto gastrointestinale, favorendo la digestione.

La disputa quindi tra prodotti da forno e carbone vegetale da dove nasce?

Il colorante E153, nonché il carbone vegetale, negli Stati Uniti non è ammesso per scopi alimentari, in quanto si teme che possa contenere sostanze cancerogene come il benzopirene, ovvero, sostanze ottenute dalle combustioni. Dovete sapere, infatti, che il carbone vegetale si ottiene dalla legna bruciata in condizioni particolari e in assenza di ossigeno. L’agenzia europea per la sicurezza alimentare, l’ Efsa, sostiene invece che per le quantità minime in cui viene assunto non ci siano problemi nocivi per la nostra salute.
In ogni caso, la normativa europea UE N. 1129/2011 sugli additivi alimentari, afferma altresì che negli alimenti come il pane, non è concesso aggiungere un additivo colorante, il suo impiego è però ammesso in prodotti da pasticceria o nei prodotti da forno fini come crackers, pizza, fette biscottate…

Dunque è consigliabile mangiare pane o pizza al carbone vegetale?

Come tutte le cose, bisogna rispettare le giuste quantità e dosi. Il carbone vegetale non è da consumare abitualmente, ma solo in casi di reale bisogno. È importante, infatti, fare una distinzione tra l’integratore e i prodotti da forno. Quest’ultimi sono da consumare soltanto di tanto in tanto e anche l’integratore deve essere usato con parsimonia dopo aver contattato uno specialista. Il carbone vegetale, difatti, come controindicazioni può avere i suoi stessi effetti “benefici”, ovvero assorbire veleni, gas ma anche sostanze nutrienti e farmaci. Chi prende medicine salvavita, come i diabetici, dovrebbe assumere questo integratore a debita distanza sia dai pasti che dai medicinali.

Pertanto l’eccezione non deve essere la regola…

Vi vogliamo lasciare con una provocazione: la pizza al carbone vegetale fa bene. Sì, ma a chi la produce, dal momento che costa il doppio rispetto alle pizze tradizionali!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facciamo un po' di calcoli: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.