Dopo la Signora in Giallo arriva anche il cane in giallo

Dopo la Signora in Giallo arriva anche il cane in giallo

Il cane in giallo non è una nuova serie televisiva, ma un codice comportamentale che potrebbe risultarvi utile

The Yellow Dog Project è un progetto internazionale tanto semplice, quanto efficace per segnalare ai padroni di cani o persone in generale di non avvicinarsi al vostro amico a quattro zampe.
I motivi potrebbero essere i più svariati:

  • il vostro cane ha bisogno di spazio perché magari ha subito un intervento chirurgico ed è in convalescenza;
  • ha un atteggiamento timoroso o aggressivo nei confronti dei suoi simili o persone estranee;
  • sta seguendo una riabilitazione o un percorso di addestramento specifico che impone un avvicinamento graduale agli altri soggetti e così via.
  • Che cosa fare dunque per evitare che gli altri si avvicinino a voi quando portate a spasso Fido?

    Per lanciare un chiaro segnale, anche a distanza, tutto ciò che occorre fare, è legare una bandana o un nastrino giallo al guinzaglio del vostro cane. Chi è a conoscenza del codice “cane in giallo” avrà modo di fermarsi o lasciarvi allontanare. Questo movimento si basa sul passaparola ed è ovvio che più persone conoscono il segnale “cane in giallo”, più la cosa funziona.
    Quindi padroni di cani e non, se volete contribuire alla conoscenza di questo segnale geniale, condividete questa informazione sui vostri Social Network, al fine di aiutare i vostri conoscenti o amici pelosetti a non incappare in situazioni poco piacevoli.
    Per maggiori informazioni su questo movimento clicca qui.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Facciamo un po' di calcoli: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.