Perché si festeggia la giornata della Terra?

Perché si festeggia la giornata della Terra?

Il 22 aprile ricorre la giornata della Terra: vediamo insieme qualche consiglio su come risparmiare in casa tutti i giorni dell’anno e non solo in questa data.

La giornata della Terra nasce il 22 aprile 1970 per sottolineare la necessità di prendersi cura delle risorse naturali del nostro pianeta e della loro conservazione. Lo scopo dell’Earth Day è quello di coinvolgere quante più persone possibili al fine di sensibilizzarle sul tema a sostegno dell’ambiente e delle azioni sostenibili.

Oggi 22 aprile 2015 la giornata della Terra compie 45 anni e in quest’occasione vogliamo proporvi qualche consiglio su come risparmiare in casa, facendo del bene anche al nostro pianeta, perché la giornata della Terra è tutti i giorni e non bisogna mai dimenticarsi che ogni giorno è buono per fare la differenza.

Lampadine a risparmio energetico. Lo sapevate che sostituendo lampadine tradizionali e faretti  con lampadine a risparmio energetico o LED si può risparmiare fino al 70% sul costo della bolletta?

Stop stand-by. Tutti gli apparecchi elettronici in stand-by continuano ad assorbire energia elettrica. Pertanto spegnete tutti gli apparecchi elettronici che non utilizzate, compresa la lucina rossa della TV!

Lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie… Utilizzate gli elettrodomestici (di classe A, A+, A++ possibilmente) alla massima capienza in modo da sprecare meno energia.

Alberi. Se avete a disposizione un giardino piantate un albero. Questo è un atto che produce numerosi benefici  sia alla natura, sia a voi. Un albero, infatti, assorbe l’anidride carbonica (circa una tonnellata all’anno) e rilascia il resto dell’ossigeno nell’aria. Se poi questo è un albero da frutto, verrete ripagati dalla gioia di avere prodotti sempre freschi sulla vostra tavola.

Risparmiare acqua. Per riempire una vasca da bagno ci vogliono 250 litri di acqua, per tale ragione, a questa preferite la doccia e chiudete il rubinetto quando non occorre tenerlo aperto. Per una doccia di 5 minuti si consumano mediamente dai  40 ai 100 litri di acqua.

Riciclate la carta. Riutilizzate il retro dei volantini di carta o dei fogli utilizzati per prendere appunti. Dieci fogli di carta riciclati al giorno, fanno risparmiare annualmente 16 chili di CO2.

Sconvolti? Ebbene, ora che  sapete come risparmiare, mettete in pratica quotidianamente queste piccole grandi azioni, la Terra vi ringrazierà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facciamo un po' di calcoli: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Grazie per la visita!

Basta un Like... per rimanere in contatto :)