Sai perché non ricordiamo che giorno è?

Sai perché non ricordiamo che giorno è?

Quante volte ti sarà capitato di chiedere ai tuoi colleghi o amici: “scusa, ma oggi che giorno è?”. Ebbene, adesso saprai il perché…

Presi dai nostri impegni quotidiani o dalla routine giornaliera spesso dimentichiamo il giorno della settimana in cui ci troviamo. È martedì? Giovedì o forse mercoledì? Niente panico, non si tratta di una perdita di memoria improvvisa: il fenomeno è più comune di quello che si pensi.

Perché allora non ricordiamo che giorno è?

Per rispondere a questa domanda faremo riferimento a uno studio sulle rappresentazioni mentali dei giorni feriali pubblicato su Plos One.
Secondo questa ricerca, i lunedì e i venerdì difficilmente si tenderanno a dimenticare. Il motivo è semplice: essi sono legati a delle emozioni fortemente positive o negative (inizio e fine settimana) e ciò li rende facilmente memorizzabili nella nostra mente. Diversamente accade per i giorni centrali della settimana.

Che cosa accade nei giorni centrali della settimana?

Accade che tutto ci appare simile agli altri giorni e le emozioni si bilanciano. Questo fa sì che essi non si fissino bene nella nostra mente. Il 40% degli intervistati ha difatti sbagliato giorno e un terzo dei partecipanti ha ammesso di percepire di trovarsi in un giorno diverso da quello reale. Il tutto è quindi riconducibile alle nostre associazioni e rappresentazioni mentali del tempo.
Detto ciò, sai dirmi che giorno è oggi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facciamo un po' di calcoli: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.