Perché cadono le stelle cadenti a San Lorenzo?

Perché cadono le stelle cadenti a San Lorenzo?

Stasera tutti col naso in su a vedere le cosiddette “lacrime di San Lorenzo”

Perché si associano le stelle cadenti a San Lorenzo? Le stelle cadenti hanno un forte potere evocativo e rappresentano in modo simbolico le lacrime del Santo che fu martirizzato sui carboni ardenti. C’è da dire però che esse non cadono solo durante la notte di San Lorenzo, ma in questo periodo dell’anno le condizioni favorevoli rendono possibile ammirare questo spettacolare fenomeno. In questi giorni, infatti, la Terra è attraversata da uno sciame meteorico che risulta particolarmente visibile alle nostre latitudini grazie al cielo estivo, spesso, sereno e limpido.

Le Perseidi solcheranno il cielo fino al 26 agosto

Le Perseidi, quelle che noi comunemente chiamiamo stelle cadenti, altro non sono che detriti di ghiaccio e polveri abbandonati dalla cometa Swift-Tuttle nel suo passaggio intorno al Sole.
Dal momento che le meteore prendono il nome dalla costellazione da cui sembrano arrivare, non è difficile intuire che esse sembrano provenire dalla costellazione di Perseo.
Il picco più alto di stelle cadenti si avrà nella notte senza Luna tra il 12 e il 13 agosto.

Consigli pratici per poter ammirare le stelle cadenti

La maggior parte delle Perseidi sono grandi quanto un granello di sabbia e risultano visibili quando sono a 97 km dal suolo.
Per poter ammirare le scie luminose occorre fuggire in un luogo lontano da fonti luminose e sdraiarsi comodamente. Altra cosa fondamentale è guardare in più direzioni ed evitare di guardare lo smartphone che rovinerebbe la visione notturna, costringendo gli occhi a riabituarsi al buio della notte.

Quante stelle cadenti si possono vedere?

A occhio nudo e in condizioni metereologiche ottimali si possono vedere fino a cento meteore. Per chi vuole provare a immortalare questo spettacolo, occorre un cavaletto e un ISO molto alto… e tanta fortuna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facciamo un po' di calcoli: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.