Festa della Repubblica, perchè il 2 giugno è un giorno di festa

Festa della Repubblica, perchè il 2 giugno è un giorno di festa

Il 2 giugno rappresenta un passaggio storico importante per l’Italia, scopriamo tutti i dettagli della Festa della Repubblica

In Italia il 2 giugno si festeggia una data fondamentale, con la quale si celebra la Festa della Repubblica. Il 2 giugno 1946, infatti, gli italiani furono chiamati a votare per decidere quale forma di stato dare al Paese.

Monarchia o Repubblica?

Con 12.718.641 voti gli italiani dichiararono la loro volontà di costituire una Repubblica contro i 10.718.502 a favore della monarchia. Fu un referendum in cui vide il nord del paese ambire la repubblica mentre il sud premiava il regno.

La prima celebrazione

La prima celebrazione della Festa della Repubblica avvenne 2 anni dopo, ovvero, nel 1948 in via dei Fori Imperiali a Roma, dove tutt’oggi per l’occasione si svolge una parata militare.

Una data storica…

Il 2 giugno fu quindi una data storica, non soltanto perché l’Italia divenne una repubblica e i monarchi di casa Savoia vennero esiliati, ma perché per la prima volta in assoluto anche le donne parteciparono al voto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facciamo un po' di calcoli: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.