Legambiente 2016: la Goletta verde individua le spiagge più inquinate d’Italia

Legambiente 2016: la Goletta verde individua le spiagge più inquinate d'Italia

Su 265 punti monitorati, il 52% è risultato inquinato o fortemente inquinato.

Come ogni anno, Legambiente avvia la sua campagna per salvaguardare il mare e le coste italiane, al fine di individuare e denunciare le località a maggiore rischio di inquinamento. Il tutto avviene mediante dei campionamenti e laddove i parametri microbiologici si discostino dai valori limite fissati dal Decreto 116/2008, i luoghi sottoposti ad analisi vengono considerati inquinati e fortemente inquinati quelli che superano più del doppio tali valori. Su 265 zone costiere monitorate, il 52% è risultato con alti livelli di inquinamento.

Le spiagge più inquinate d’Italia e i punti più critici sono stati individuati in Calabria, Marche, Abruzzo, Liguria, Campania e Lazio, regioni dove canali, corsi d’acqua e torrenti sfociano in mare senza un adeguato servizio di depurazione.

Spesso però le coste più inquinate sono anche i luoghi più frequentati dai bagnanti che ignari sguazzano in acque con un altissimo tasso di Enterococchi intestinali ed Escherichia coli. Circa il 74% delle località balneari visitate dai tecnici della Goletta Verde sono infatti sprovvisti di cartelli di divieto di balneazione e solo il 5% dei Comuni costieri affigge in spiaggia i cartelli informativi sullo stato di qualità delle acque in base alla media dei prelievi degli ultimi quattro anni.

Altro dato allarmente è che sui 265 siti visitati solo nel 14% di questi non è stata rinvenuta spazzatura.

Dal momento che crediamo che il diritto all’informazione a turisti e cittadini deve essere libero, vi invitiamo a ricercare ulteriori info o a segnalare eventuali scarichi impropri sul sito di Legambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facciamo un po' di calcoli: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Grazie per la visita!

Basta un Like... per rimanere in contatto :)