3 buoni motivi per andare a vedere Inside Out

3 buoni motivi per andare a vedere Inside Out

Inside Out arriva il 16 settembre nelle sale cinematografiche italiane. Pronti per lasciarvi stupire?

La Pixar ancora una volta riesce a sorprenderci con un film di animazione adatto non soltanto ai bambini, ma anche agli adulti. Il film uscito negli USA lo scorso giugno, arriverà nelle sale italiane il 16 settembre. Per la prima volta sul grande schermo viene esplorato il mondo della mente, un territorio che nessuno ha mai visto ma che tutti noi conosciamo. Se questa premessa ancora non vi ha fatto venire voglia di correre subito al cinema, ecco 3 motivi per cui, secondo noi, dovreste andare a vedere Inside Out:

  • è un’idea originale: non ci sono né principi né principesse; l’obiettivo non è trovare l’altra metà della mela per essere felici e contenti, ma saper gestire le proprie emozioni nella vita quotidiana;
  • è un percorso psicoeducativo di base: ci fa vedere come Gioia, Tristezza, Rabbia, Paura e Disgusto – le emozioni dell’undicenne Riley- siano correlate con le azioni e con il lato fisiologico della giovane adolescente che si ritrova ad affrontare stati d’animo e sentimenti sempre più complessi;
  • è divertente e ironico: i dialoghi e le gag delle 5 emozioni di Riley sdrammatizzano gli eventi e gli episodi più difficili, ricordando agli spettatori che anche le emozioni negative possono essere utili per ritrovare il sorriso.
  • Saranno pertanto 94 minuti di spasso e di crescita personale in cui avrete modo di assistere a 2 film in 1: mondo interiore e mondo esteriore… Buona visione!

    Un pensiero su “3 buoni motivi per andare a vedere Inside Out

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Grazie per la visita!

    Basta un Like... per rimanere in contatto :)